Fabio Cardullo

LA MIA BIOGRAFIA

Qui di seguito è riportata la cronostoria e biografia di Fabio Cardullo, dagli esordi ad oggi, passando attraverso la nascita della Lampion Guitar, la chitarra lampione in materiali riciclati che accompagna tuttora il cantautore nei suoi spettacoli.

Diplomato in chitarra presso il CPM di Milano ha proseguito con lo studio del canto insieme ai maestri Giuseppe Lo Pizzo (Brett Manning certified teacher) , Anna Cimenti (Scuola di musica Thelonious di Vicenza) e David Dal Brun.

Realizza fin da subito un paio di Demo cd e nel 2008 arriva il primo EP ufficiale autoprodotto “Il paradiso è qui” contenente cinque brani tra i quali ‘Il topo nell’acqua‘ con la quale il cantautore aveva già partecipato nel 2005 alla finale del concorso VicenzaNetMusic 2005.

A maggio 2012 presenta il nuovo album “Metterò la testa a posto” contenente 13 brani in chiave acustica di rinnovata ispirazione che vedono tra l’altro la partecipazione di numerosi musicisti della scena vicentina.
In contemporanea esce “Siepe Quadrata”, il nuovo eclettico videoclip che ironizza e lancia il suo messaggio “assiepatevi!”. Il brano susciterà l’interesse della Federazione Unitaria Italiana Scrittori che convocherà Fabio Cardullo per una nomination presso la Casa del Cinema a Roma in occasione della finale del concorso nazionale “Cinque minuti per sorridere”. Alla fine del 2012 esce l’inaspettato videoclip autoprodotto “Quando nevica” girato tra tetti di case innevate e suggestive montagne.

Nell’estate 2013 Fabio realizza la prima Lampion Guitar, una chitarra in materiali riciclati ricavata a partire da un vecchio lampione stradale. La costruzione della chitarra lampione in materiali riciclati segna l’inizio di un nuovo progetto musicale e di una rinnovata identità musicale legata al tema della sostenibilità ambientale.

A maggio 2014 arriva “Gli alberi di Istanbul”, sicuramente uno dei brani emotivamente più intensi mai realizzati dal cantautore, ispirato dalle manifestazioni turche di Gezi Park di giugno 2013 per la difesa di 600 alberi nel pieno centro della città di Istanbul. A coronare questa produzione arriva anche il videoclip girato proprio ad Istanbul per la regia di Giuliano Cremasco.

Nel 2015 pubblica il disco “Dagli alberi alle stelle” registrato con la Fabio Cardullo Band in distribuzione digitale su tutte le piattaforme online e sul Canale Spotify di Fabio Cardullo

Nel 2016-2017 oltre al ruolo di cantautore, Fabio si dedica alla produzione come autore per interpreti e compositore di colonne sonore. Inizia la collaborazione con il cantante Davide Merlini (finalista X-Factor e voce di Romeo nel musical Ama e Cambia il Mondo di David Zard) per il quale scrive due singoli dal titolo Vita imperfetta e Fiore sull’asfalto scritta per il progetto cinematografico “In viaggio – I passi di Piter” del regista Giuliano Cremasco.

Nel 2018 nasce il gruppo I Giorni Pari composto da Fabio Cardullo e Luca Menini. Padri fondatori di un nuovo genere musicale definito Tennis Rock. Il duo, tuttora in attività riceve apprezzamenti d’interesse nazionale. Ospiti di Red Ronnie al Fiat Music Tour si esibiscono prima del Festival a Casa Sanremo. Successivamente riceveranno il premio miglior testo al concorso Je So’ Pazzo 2020 dedicato a Pino Daniele, nonché vincitori del Festival Show Casting 2020.

Nel 2021 Fabio Cardullo riceve il Premio Omaggio a Rino Gaetano allo storico concorso Spazio D’Autore (ex premio Rino Gaetano) con il brano Truman Show esibendosi durante la finale con la speciale Lampion Guitar luminosa.

Ad Aprile del 2023 esce il singolo Charles Leclerc dedicato all’omonimo pilota di Formula 1 ingaggiato dalla Scuderia Ferrari. Rispetto ai lavori precedenti il brano si presenta come un’opera straordinaria nel suo genere frutto della grade passione di Fabio per la Formula 1 e del suo pilota preferito. L’omaggio sarà riconosciuto dal pilota monegasco che in segno di riconoscenza incontrerà Fabio durante il Gran Premio di Monza 2023 autografando con una dedica la Lampion Guitar utilizzata per la produzione del videoclip che ha coinvolto tifosi del pilota e della Ferrari.

A Maggio del 2023 Fabio Cardullo e al sua Lampion Guitar saranno ospiti della trasmissione televisiva Viva Rai 2 condotta da Fiorello. Durante la diretta Fabio avrà modi di presentare il progetto della chitarra lampione in materiali riciclati e far cantare il numeroso pubblico di Via Asiago intonando il suo inno “Mettere fuori l’umido” a favore della raccolta differenziata. L’esibizione si svolgerà sotto gli occhi attenti di Gianni Morandi, ospite speciale della puntata andata in onda il 9 Maggio 2023.